logo tete de moine aop

Beuret e Chatelain riportano che già nel 1192 il formaggio prodotto nel monastero di Bellelay serviva per pagare il tributo annuale al feudo Étoile. Nel corso dei secoli, altri caseifici esterni al monastero cominciarono a produrre questo formaggio, ad esempio la Vacherie des Embreux (fra Les Genevez e Lajoux), le Vacheries de Lajoux e le Vacheries des Genevez, come pure altri poderi di monasteri a Les Joux, Fornet-Dessous, Rebévelier ecc.

Nel 1950 il formaggio veniva prodotto a Châtelat, Fornet-Dessous, Le Fuet, Lajoux, Moron, Reconvillier, Tavannes, Tramelan, Loveresse, La Chaux d'Abel, Le Noirmont, Villeret e nel caseificio di Courgenay.

Luoghi di produzione oggi