logo tete de moine aop

I controlli qualitativi sono effettuati secondo i criteri definiti nell'elenco degli obblighi DOP. La cosiddetta "tassazione" viene eseguita mensilmente nelle cantine dei caseifici o in un magazzino centrale. Tre esperti valutano la qualità del formaggio in base a quattro criteri fondamentali: l'aspetto, l'occhiatura, la pasta (colore, idoneità ad essere raschiata) e, naturalmente, l'odore e il gusto.

I formaggi la cui qualità è insufficiente non saranno commercializzati con il nome Tête de Moine AOP.